L' AZIENDA INIZIA DAI NOSTRI NONNI, NE PORTIAMO LA STORIA, LE EMOZIONI, LA TRADIZIONE...

I peperoni

Il PEPERONE, Capsicum annum L, è una pianta annuale nel clima meditteraneo e perenne nel Sud America, da dove proviene. I frutti (bacche), ricchissimi di vitamine, si utilizzano cotti o crudi, conditi in diverse maniere, oppure esseccati e macinati come condimento (paprika). Il peperone è molto sensibile al freddo, perciò viene seminato in febbraio; è necessario scegliere semi provenienti da piante a frutti sani, poichè è vettore di patogeni di tutte le forme. Richiede terreni fertilissimi e soprattutto di facile scolo, specialmente quello da sottaceti, che necessita di ripetute annaffiature, preparati con un'aratura profonda 35-40 centimetri. 

La raccolta è scalare, e quella dei peperoni da sottaceto richiede un'attenzione particolare: va ripetuta almeno due o tre volte alla settimana, in maniera da raccogliere le piccole capsule tenerissime. E' indispensabile annaffiare dopo ogni raccolta e prima della raccolta succssiva per dare modo al terreno di prosciugarsi in suoerficie ed evitare il costipamento del terreno, deleterio alla pianta.